Skip to main content

Attacco informatico

Cosa significa attacco informatico?

Un attacco informatico è un attacco mirato alle reti di computer. Gli aggressori vogliono causare danni o ottenere illegalmente informazioni come dati governativi sensibili o segreti aziendali.

Quali possono essere gli autori e gli scopi dietro un attacco informatico?

Gli attacchi informatici possono essere basati su una varietà di ragioni, e anche gli attori sono diversi:

  • Per i criminali, l’interesse finanziario è fondamentale. Per esempio, usano l’hacking per rubare i dati dei clienti di un’azienda e poi abusarne.
  • I cyber-attivisti perseguono obiettivi politici, per esempio, usano DDoS attacchi per paralizzare la homepage di un avversario e quindi guadagnare attenzione.
  • Gli Stati li usano per lo spionaggio e come parte della guerra.

Attacchi informatici da parte degli stati

Da un lato, gli stati si difendono dagli attacchi informatici alle infrastrutture informatiche dei loro paesi. D’altra parte, sono anche tra gli attaccanti. Con un attacco informatico, i servizi segreti cercano di spiare i governi avversari. Inoltre, attacchi informatici mirati hanno luogo contro aziende e istituzioni pubbliche in altri stati per danneggiare le loro economie al di sotto del livello di guerra. Durante una guerra, questi attacchi fanno ormai parte del repertorio standard, ed è per questo che molti eserciti hanno unità corrispondenti.

I gruppi terroristici ricorrono anche a metodi di attacco cibernetico; si adattano perfettamente al loro concetto di guerra asimmetrica:
Con pochi hacker addestrati, possono infliggere danni a stati di gran lunga superiori. Inoltre, un attacco informatico può essere effettuato da qualsiasi luogo.

Maggiori informazioni su questo argomento possono essere trovate qui:
https://de.wikipedia.org/wiki/Cyberattacke


Avete altre domande?

Vi preghiamo di contattarci


Ulteriori contenuti