Skip to main content

Autenticazione

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>Cosa significa autenticazione?

Proteggere i sistemi informatici e le reti da accessi non autorizzati è un compito centrale della sicurezza informatica. L’autenticazione degli utenti ha lo scopo di garantire che nessuna persona non autorizzata possa accedere ai sistemi.

Come funziona l’autenticazione?

In primo luogo, l’utente di un sistema informatico o di una rete deve fornire la prova della sua identità. Questo passo è chiamato autenticazione. L’autenticazione può essere fatta inserendo un nome utente e una password, un’impronta digitale o una scansione dell’iride. La successiva verifica delle caratteristiche di identità inserite dall’utente si chiama autenticazione.

Questo richiede informazioni adeguate con le quali l’identità può essere confermata dal sistema al di là di ogni dubbio. Solo dopo che questo controllo di identità è stato completato, il sistema assegna le autorizzazioni di accesso rilasciate per l’utente nell’ambito dell’autorizzazione. Se il risultato del controllo d’identità è negativo, l’accesso è negato.

Metodi di autenticazione

Il metodo di autenticazione più semplice utilizza due fattori, come un nome utente e una password. Più sicuri sono i metodi a più fattori che richiedono all’utente di provare altre caratteristiche. Per esempio, il possesso di un certo oggetto fisico o un’impronta digitale. La massima sicurezza possibile è fornita da una combinazione di diverse caratteristiche in una cosiddetta autenticazione a più fattori. In questo caso, l’utente deve anche avere informazioni segrete e fornirle durante l’autenticazione.


Avete altre domande?

Vi preghiamo di contattarci


Ulteriori contenuti