Skip to main content

Fail Over

Che cosa significa Fail Over?

Fail Over (spesso scritto anche “failover”) è un failover. Questo può essere un intero sistema o solo un singolo componente. Tradotto vagamente, è anche chiamato in tedesco “Rückfall Sicherung”.

Lo sfondo è la rappresentazione visiva comune dei sistemi di failover:

Il backup è solitamente disegnato accanto o sotto il sistema o il componente effettivo in questione. Sembra quindi che il sistema “ripieghi” sul backup in caso di emergenza. Spesso, quindi, si parla anche di componenti “di ripiego” quando si tratta specificamente di cosa “ricade” su dove.

Come funzionano i fusibili di Fail Over?

  • 1. il sistema o il componente in questione è speculare.
  • 2. l’hardware con il mirroring è tenuto in modalità standby.
  • 3. se necessario, il backup salta fuori dallo standby e può subentrare quasi senza soluzione di continuità.
  • 4. una volta che il problema è risolto, il sistema di failover torna in standby.

Quali sono i vantaggi dei sistemi Fail Over?

  • I sistemi possono essere temporaneamente tolti dalla rete per lavori di manutenzione senza causare un guasto completo.
  • L’hardware e il software sono dotati di tolleranza ai guasti. Questo è il motivo per cui i backup di failover si trovano praticamente in tutti i piani di disaster recovery (DRP). Qui, spesso è ancora richiesto che il backup sia localmente separato dal sistema reale.
  • Le operazioni sensibili (per esempio i processi aziendali) sono protette.
YouTube

By loading the video, you agree to YouTube’s privacy policy.
Learn more

Load video

Un sistema di failover stabile dipende principalmente dalla quantità di cambiamenti di dati nel sistema primario dall’ultimo mirroring. Pertanto, la sincronizzazione avviene a intervalli regolari e talvolta anche in tempo reale. Altri fattori che influenzano la stabilità sono la larghezza del fuoco tra il sistema primario e il backup, così come la procedura di mirroring. Il problema principale qui è l’ordine di ciò che viene trasferito per primo.

Dove sono usati i backup appropriati?

In passato, i server erano progettati in modo molto semplice. I fallimenti hanno quindi portato a problemi enormi. Ecco perché questo tipo di failover è stato inventato nel dominio digitale. Il modello era l’alimentazione di emergenza degli ospedali.

L’architettura dei server è migliorata molto nel frattempo, ma i backup di failover sono ancora ampiamente utilizzati. Lo stesso vale per tutti i processi critici in tutti i settori. I fornitori di energia, per esempio, spesso lavorano anche con più di un backup. Nel settore privato e nel segmento delle piccole e medie imprese, questi sistemi di failover non sono stati diffusi per molto tempo perché erano troppo costosi. Nel frattempo, però, un tale backup può essere implementato anche in modo economico tramite soluzioni Cloud. Sempre più utenti optano quindi per i sistemi Fail Over.

“La rivista specializzata ComputerWeekly risponde alla domanda su quando un tale backup ha senso come segue: “Il fattore decisivo è quanto tempo può passare prima che i più importanti Apps siano di nuovo disponibili.” Qui bisogna fare un calcolo costi-benefici: Cos’è più conveniente – il backup o il fallimento dei programmi centrali?”.

Ulteriori link:

https://www.computerweekly.com/de/definition/Failover
https://www.storage-insider.de/was-ist-ein-failover
https://www.itwissen.info/Failover-Cluster


Avete altre domande?

Vi preghiamo di contattarci


Ulteriori contenuti