Skip to main content

KPI

Cosa sono KPI?

KPI sta per Key Performance Indicator. Nel marketing online, questo termine descrive una figura chiave che fornisce informazioni sul successo di una strategia di marketing. Quali indicatori chiave di performance giocano un ruolo nella valutazione varia a seconda dell’azienda e della misura. Per poter implementare una strategia di marketing online efficace, è essenziale stabilire degli obiettivi all’inizio e analizzarne l’efficacia a intervalli regolari utilizzando dati appropriati.

Esempi: Quali KPI ci sono?

Per quanto diversi siano i settori e le misure di marketing, anche i rispettivi indicatori chiave di performance utilizzati sono diversi. Alcuni esempi:

  • Visitatori di un sito web
  • Seguaci su Facebook, Instagram o altre piattaforme di social media
  • Costo per lead
  • Ricavi per cliente
  • Tempo di permanenza su una pagina di destinazione
  • Tasso di rimbalzo
  • Nuove iscrizioni a una newsletter
  • Condivisioni sociali
  • Ritorno dell’investimento (ROI)
  • Tasso di ritorno
YouTube

By loading the video, you agree to YouTube’s privacy policy.
Learn more

Load video

Vantaggi e svantaggi di KPI

Pro
  • Se si implementa una strategia di marketing online senza verificare la sua efficacia con dati quantitativi, ergo affidabili, si può solo valutare l'effetto in modo soggettivo. Pertanto, ha senso identificare gli indicatori chiave di performance all'inizio di una campagna. Per esempio, se l'obiettivo di una misura di marketing è quello di attirare più visitatori al proprio sito web, gli indicatori chiave di performance come i visitatori del sito e la frequenza di rimbalzo sono utili. Se si vuole aumentare la consapevolezza del marchio, è necessario monitorare le condivisioni e i follower sui canali dei social media.
Contra
  • Gli indicatori chiave di performance possono fare affermazioni affidabili sul successo di una campagna di marketing online solo se sono selezionati correttamente e i dati misurati possono anche dimostrare un effetto reale.

Attenzione alle cosiddette vanity metrics!

Le metriche di vanità sono cifre che a prima vista fanno una dichiarazione sull’efficacia di una misura, ma in realtà hanno poca influenza. Un buon esempio di questo è il numero di seguaci su qualsiasi piattaforma di social media: solo perché un’azienda ha migliaia di iscritti non significa necessariamente che sia un’azienda di successo. Perché se questi seguaci sono inattivi, non interagiscono con l’azienda e non comprano alcun prodotto, questo valore dice poco o niente sul successo effettivo.

Conclusione

Gli indicatori di performance chiave sono uno strumento importante per controllare le misure di marketing online. Coloro che li scelgono con attenzione e non si lasciano distrarre da metriche di vanità hanno un modo affidabile per determinare l’efficacia delle proprie azioni. Nel migliore dei casi, analizzati regolarmente, le cifre chiave giuste assicurano anche il successo delle misure di marketing attuate a lungo termine.

Altri link

https://www.estrategy-magazin.de/kpis-im-online-marketing.html
https://www.affiliate-deals.de/magazin/online-marketing-kpis/
https://www.gruender.de/online-kpis/


Avete altre domande?

Vi preghiamo di contattarci


Ulteriori contenuti