Skip to main content

XPath

Cos’è XPath?

XPath è l’abbreviazione di “XML Path Language”. Questo è un linguaggio indipendente dalla piattaforma che può essere usato per descrivere i percorsi dei documenti XML. Extensible Markup Language “, abbreviato in “XML”, è un cosiddetto linguaggio di mark-up. È usato per rappresentare dati strutturati gerarchicamente in forma di testo che può essere letto sia dalle macchine che dagli umani. XML è usato, per esempio, sul web per scambiare dati tra sistemi informatici. Al fine di scambiare dati indipendentemente dalla piattaforma e di poter fare interrogazioni ai documenti XML, XPath è stato sviluppato dal consorzio W3 e presentato per la prima volta nel 1999.

YouTube

By loading the video, you agree to YouTube’s privacy policy.
Learn more

Load video

Il modello di dati Xpath

XML Path Language usa un modello di dati simile al Document Object Model (DOM). I singoli elementi di XML sono localizzati per mezzo di percorsi, simili a una directory di Unix con directory principale, cartelle e sottocartelle. I nodi e i punti degli assi fanno parte di questi percorsi.

Il linguaggio XML Path conosce un totale di sette diversi tipi di nodi

  • nodi di elementi – Nodi di elementi
  • nodi radice – nodi documento
  • nodi di attributo – Nodi di attributo
  • nodi di testo – Nodi di testo
  • nodi dello spazio dei nomi – Nodi dello spazio dei nomi
  • nodi di istruzioni di elaborazione – nodi di istruzioni di elaborazione
  • nodi di commento – Nodi di commento

XPath oggi contiene più di 200 funzioni integrate. Ci sono funzioni per stringhe, valori numerici, valori booleani e confronto di data e ora, tra gli altri. XML Le espressioni del Path Language possono essere usate in JavaScript, C e C++, PHP, Python e altri linguaggi di programmazione così come in XSLT.

Maggiori informazioni su questo argomento possono essere trovate qui:


Avete altre domande?

Vi preghiamo di contattarci


Ulteriori contenuti